Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Finale Champions, Van Gaal: "Il mio Bayern attacca, Mourinho si difende"

Finale Champions, Van Gaal: "Il mio Bayern attacca, Mourinho si difende"TUTTO mercato WEB
© foto di Giacomo Morini
venerdì 21 maggio 2010, 14:442010
di Lorenzo Casalino

"Io gioco in attacco, gioco per il pubblico, la mia filosofia è giocare nella metà campo degli avversari. Mourinho gioca più in difesa, ma ha comunque giocatori decisivi". Sono queste le differenze che Louis van Gaal, allenatore del Bayern Monaco, evidenzia tra sè e Josè Mourinho. "Non posso esprimere giudizi sul suo modo di lavorare, posso solo giudicare i frutti del suo lavoro. Lui il più grande? Forse della sua generazione sì. Ma non posso parlare di me - dice van Gaal - Siamo simili nella preparazione psicologica della partita, ma io non posso dire cosa abbia appreso da me. Bisognerebbe chiederlo a lui. Il suo gioco sarebbe adatto al Real Madrid? Non posso parlarne, non voglio influenzare le sue decisioni".

Non sarà facile affrontare l'Inter di Mourinho
"I nerazzurri hanno dimostrato le sfide che i nerazzurri hanno disputato contro Chelsea e Barcellona. Noi proviamo ad offrire un calcio attraente, per questo la Germania ci apprezza e ci sostiene - aggiunge - Chelsea, Manchester e Barcellona secondo me sono le squadre più forti. Il Barcellona ha giocato forse il miglior calcio d'Europa in questa stagione. Ma alla fine contano anche i dettagli, compreso l'arbitro".

Il Bayern, dopo aver vinto Bundeslinga e Coppa di Germania, ha la chance di completare una strepitosa tripletta.
"Noi forse abbiamo avuto un pizzico di fortuna contro il Manchester United, ma abbiamo dimostrato comunque le nostre qualità. Ora siamo qui e possiamo vincere la Coppa".