Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Francia, il Marsiglia senza presidente

Francia, il Marsiglia senza presidente
giovedì 21 dicembre 2000, 00:382000
di Germano D'Ambrosio
La prima vittima dei risultati negativi di inizio campionato (il Marsiglia ha giocato 13 incontri), è stato il presidente Marchand, che ha lasciato la guida della società dopo una serie di polemiche che lo hanno visto al centro di tutte le contesta

Dopo i risultati deludenti durante i suoi due anni di presidenza, Yves Marchand si è dimesso dalla sua carica in seno al Marsiglia, dichiarando di "essere stanco di essere usato". Ora si sta cercando un sostituto che riporti il Marsiglia ai vecchi fasti e, all'interno del club, si spinge affinché sia la ADIDAS, tramite il suo presidente nonché azionista di maggioranza della squadra francese, Robert Louis-Dreyfus, a prendere in mano le redini. Oltre al problema del presidente, c'è da risolvere al più presto quello del tecnico; infatti la panchina è ancora vacante dopo l'uscita di scena di Eric di Meco.Il probabile sostituto potrebbe essere un francese doc: Eric Cantona.
Si parla, con insistenza, del rientro di Eric Cantona al club. La prima ipotesi era quella di General Manager, ma ora? Tra una smentita e l'altra il Marsiglia continua a naufragare in classifica trovandosi invischiato seriamente nei bassifondi della Division 1.
Nelle ultime ore si sta facendo più insistente la notizia che vorrebbe al timone della squadra marsigliese di nuovo il presidentissimo Tapie.

Difatti la situazione al Marsiglia si sta degradando a vista d'occhio. La seconda sconfitta consecutiva sul proprio terreno, le dimissioni del presidente, l'allenatore in bilico sulla panchina e la mancanza di un vero attaccante che rende vano tutto il lavoro del centrocampo, hanno convinto i tifosi (che contano parecchio in questa città) che l'unica persona che potrebbe salvare la società dalla retrocessione è... Bernard Tapie, colui che proprio per il calcio ha perso tutta la fortuna personale, il prestigio ed il rispetto. Ma i tempi di Tapie presidente sembra possano tornare, anche se il personaggio non potrà far fronte alla situazione di una squadra che sembra troppo rassegnata.