Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Prende forma il nuovo Napoli

Prende forma il nuovo Napoli
giovedì 14 febbraio 2002, 15:152002
di Alessio Calfapietra

Giorgio Corbelli, nel suo primo giorno da azionista di maggioranza (ora detiene l'80% della società, a fronte del 20% di proprietà di Salvatore Naldi), svela il futuro della società: "Inizialmente ci ispireremo al modello Udinese, poi contiamo, entro 2-3 anni, di fare un salto di qualità. Di entrare nel calcio che conta. Quello dove le società non scoprono i talenti per poi rivenderli subito. Ma dove, piuttosto, possono acquistare grandi giocatori e ammortizzare la loro spesa". E non manca una precisazione sul presente immediato: "Gigi De Canio è l'allenatore di un progetto, di un ciclo del Napoli. Gli allungherò il contratto, che diventerà triennale, come volevo dall'inizio. Si tratta di un allenatore molto bravo e molto serio, che ho fortemente voluto". Allontanatosi Ferlaino, riprende quota l'idea Maradona: "Gli telefonerò, al più presto.

Perchè adesso si sono verificate le condizioni che lui voleva: l'ingegner Corrado Ferlaino non c'è più". Corbelli rivolge un pensiero al suo nuovo socio: "Salvatore Naldi vorrei fosse il presidente, ha fatto un grosso sforzo economico, è napoletano e ha sentito il dovere di intervenire. Gli dico grazie e gli offro la presidenza. Io sarò amministratore delegato. Nei miei piani ci sono la crescita del vivaio, una tv azzurra, lo sviluppo di internet, il rilancio del marketing". Il patron di Telemarket si lascia andare ad una battuta finale: "Se avessi un mare di soldi prenderei Bobo Vieri, ma è fantacalcio".