Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Aulas si rassegna a perdere Essien

Aulas si rassegna a perdere Essien
lunedì 1 agosto 2005, 11:462005
di Cristiano Cinacchio
Il presidente del Lione è ormai rassegnato a cedere il centrocampista difensivo

Essien non sarà ancora a lungo un giocatore dell'Olympique Lione.
Il suo presidente Jean Michael Aulas ha spiegato in un comunicato nel suo sito web l'impossibilità di trattenere il suo gioiello.
"Dispiace" si legge nel comunicato "perdere un grande giocatore come Essien. Ma per proseguire un matrimonio bisogna essere in due. Al massimo potremo cercare di trovare un compromesso per tenere il giocatore ancora con noi per un anno.

Il Chelsea ha dimostrato di saper essere molto persuasivo (25 milioni di euro l'ultima offerta n.d.r) e il Manchester United vuole Mickael allo stesso modo. Al momento di sederci ad un tavolo e trattare, però, c'è sempre qualche difficoltà. Più tempo impiegano più aumenta la concorrenza visto che altre grandi squadre sono alla ricerca di centrocampisti difensivi. Penso che questa sia una vicenda che si risolverà solo ai primi di settembre."
Nel frattempo è gelo tra il giocatore ed il nuovo tecnico Gerard Houllier che per l'esordio vittoriso in campionato di ieri non ha nemmeno convocato Essien