Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ecco il futuro della Roma

Ecco il futuro della Roma
martedì 15 marzo 2005, 23:202005
di Alessio Calfapietra
Tante cessioni e ridimensionamento degli obiettivi

Mentre Conti si presenta ufficialmente alla stampa come allenatore della Roma fino a Giugno (tornerà con i giovani), è chiaro che la società, a meno di grossi investitori che al momento non si vedono, dovrà ridurre considerevolmente le spese e cercare di aumentare al massimo gli introiti. Tradotto in parole povere: dovrà vendere. L'indiziato numero uno è Antonio Cassano: su di lui incombe la Juventus, e per la Roma potrebbe essere un'occasione unica per monetizzare su un giocatore che non sembra affatto entusiasta di restare a Roma. Come moneta di scambio la Juventus offre Mutu ed un discreto conguaglio in denaro: si può fare. Altro calciatore in lista di sbarco è Dacourt, oramai prossimo a cedere alle sireni inglesi.

Stesso discorso per Chivu: il campione rumeno è inseguito dal Milan, pronto a formalizzare un'offerta nelle prossime settimane. Panucci potrebbe essere lasciato libero. In entrata, la Roma conterà su giocatori di rientro dai prestiti: cioè Brighi dal Chievo, Bovo e Martinetti dal Parma(ma il secondo è in comproprietà), D'Agostino dal Messina, nonostante il giovane centrocampista vorrebbe restare in Sicilia.