Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Arezzo-Mantova apre la stagione di B, parla Conte

Arezzo-Mantova apre la stagione di B, parla Conte
venerdì 8 settembre 2006, 08:032006
di Appi .
fonte da Enrica Cherici per calciotoscano.it
Comincia domani la nuova stagione calcistica delle grandi. Dopo l'estate rovente dei processi e delle aule bunker dentro gli stadi, delle intercettazioni e dei ricorsi arriva finalmente la prima partita ufficiale valida per il campionato 2006/07 di B

Comincia parlando di una buona notizia Antonio Conte nella conferenza stampa pre-partita: "Sono contento che Mirko Conte è finalmente tornato nel gruppo dopo l'infortunio, dovrà fare un pò di preparazione ma dalla prossima settimana si allenerà con il gruppo e affiancherà un po' di lavoro a parte con il preparatore atletico.
Per domani tutti parlano di un Mantova con 5 assenti, ma tutti si dimenticano che all'Arezzo mancano Galeoto, Bressan , Martinetti, Conte e Volpato, 5 probabili titolari, e se in questo caso si pareggiano i conti, noi partiamo con un meno 6 che è un bel fardello dal punto di vista psicologico, avrei preferito essere al posto del Mantova quindi."
Molti dubbi sulla formazione, forse un po' di pre-tattica nella parole di mister Conte: "Ho ancora dei dubbi, l'unico sicuro di gioca e è Bricca a destra al posto di Galeoto. Croce ha un indolenzimento muscolare ma dovrebbe essere a disposizione. In porta mi farò aiutare dal preparatore, ma la scelta di domani non pregiudica niente per l'altro.

C'è da considerare ad esempio che Marconato è arrivato da pochi giorni. Quindi chi gioca domani non si deve considerare un titolare. Comunque in campo sarà una sorta di 4 - 2 - 3 -1 con du esterni molto alti, Vigna e Croce e con Bondi centrale dietro le punte."
Le ultime parole per i tifosi: " Sono rimasto sorpreso da loro per quanto hanno cantato anche in coppa Italia e nell'amichevole con la Fiorentina, a tutti loro faccio un appello perché il nostro campo ad Arezzo dovrà essere il nostro bunker, il nostro fortino su cui costruire la salvezza."