Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Foggia, Giordano: "Con la Juve Stabia un punto guadagnato"

ESCLUSIVA TMW - Foggia, Giordano: "Con la Juve Stabia un punto guadagnato"
martedì 19 settembre 2006, 01:472006
di Mario Ciampi

Abbiamo raggiunto telefonicamente per TMW il 24enne centrocampista del Foggia Fabio Giordano, uno della "vecchia guardia".

Allora Fabio, anche ieri uno spezzone di gara per te...quali sono le tue condizioni attuali?
"Sto bene, sono guarito e sono felice per questo...è normale che mi manca ancora il ritmo partita, ma quello lo recupererò facilmente, anche perché il mister ha fiducia in me."

Ieri pareggio casalingo contro la Juve Stabia: 1 punto guadagnato o 2 persi?
"Senza dubbio un punto guadagnato. E' stata una bella partita e gli stabiesi hanno dimostrato come, nel nostro girone, non esistono più le classiche squadre materasso. Hanno chiuso bene gli spazi, trovando il gol nel nostro momento migliore ed allo scadere del primo tempo, cosa che ci ha penalizzato moralmente. Poi li davanti hanno quei due (Castaldo e Caputo, ndr) che fanno la differenza e che ci hanno creato non poche difficoltà"

Dagli spogliatoi è uscito un altro Foggia...
"Sicuramente, nonostante sapevamo che riuscire a segnare sarebbe stato difficile, anche perché si chiudevano bene e giocavano di rimessa. Fortunatamente è arrivato il gol di Dall'Acqua che ci ha sbloccato psicologicamente e, grazie anche alla spinta del pubblico, abbiamo cercato di vincere, attaccando continuamente. Non ci siamo riusciti, ma alla fine va bene cosi."

Domenica la Samb, che non naviga in acque tranquille...
"Si, è ultima in classifica ma questo non vuol dire nulla; siamo solo all'inizio ed ormai sappiamo che tutte le squadre che incontreremo ci daranno del filo da torcere, ma noi le affronteremo alla stessa maniera, rispettandole ma senza temerle, perché siamo consapevoli della nostra forza".

© Riproduzione riservata