Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - L'agente Paolillo: "Candreva prigioniero della Ternana"

ESCLUSIVA TMW - L'agente Paolillo: "Candreva prigioniero della Ternana"
venerdì 1 settembre 2006, 19:022006
di Alessio Calfapietra

Negli ultimi minuti del mercato milanese non ci sono soltanto le lacrime di Luis Jimenez, costretto a rimanere alla Ternana nonostante avesse desiderato ardentemente la Lazio. Il club umbro ha scontentato anche il gioiellino dell'under 19, Antonio Candreva, che ha sperato inutilmente di poter fare un bel salto di categoria. Il ragazzo è demoralizzato: "Me ne resterò chiuso in casa depresso e sconsolato aspettando gennaio". Nel frattempo arriva la macchina di Jimenez, e ne approfittiamo per dare un saluto di incoraggiamento al cileno: "Forza Luis, anche in C1 sei sempre un fuoriclasse". Lui ringrazia sorridendo, e all'amico Rocco Giannone che gli chiede dove è diretto, l'ex fiorentino risponde tra il serio e il faceto: "Boh, in Messico".
Prendiamo da parte l'agente di Candreva, Paolillo.

Leggo lo sconforto nei suoi occhi per come è finita la vicenda
"Aveva dieci squadre dietro, compresa l'Inter, ma la Ternana non ha voluto dire il prezzo, e così sono scappate via tutte. Quanto successo ha dell'incredibile".

Il giocatore ha spinto per essere ceduto?
"Certo, è venuto apposta a Milano per firmare. E poi chi non vorrebbe andarsene via dalla Ternana adesso? Antonio voleva giocare in serie A e ne aveva la possibilità".

E invece dovrà restare a Terni almeno per qualche mese
"Purtroppo sì, e se penso che ha un contratto fino al 2009 mi vengono i brividi".

E' anche vero che la società ha tutto il diritto di far valere le proprie posizioni
"Nemmeno le rispondo, altrimenti diverrei volgare".

Per come si sono svolti i fatti, escludiamo che il clamoroso riscatto di Jimenez effettuato dalla Ternana nascondesse l'intervento di una grande squadra. In casa rosso-verde ci sono altre situazioni ancora insondabili, Kharja (caso spinoso quanto e più del cileno) e diversi giocatori fuori rosa.

© Riproduzione riservata