Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Triestina, il ds De Falco: "Serie B difficile a prescindere dalla presenza delle big"

ESCLUSIVA TMW - Triestina, il ds De Falco: "Serie B difficile a prescindere dalla presenza delle big"
sabato 9 settembre 2006, 20:322006
di Christian Seu

Al termine di Triestina-Frosinone, terminata con la vittoria degli alabardati per 1-0, Tuttomercatoweb ha sentito in esclusiva per i propri lettori l'ex attaccante Francesco De Falco , direttore sportivo dei giuliani.

Direttore, un buon esordio per la Triestina nella prima giornata di campionato.
"Direi di sì. Forse potevamo chiudere prima la partita, abbiamo avuto diverse occasioni, alcune delle quali clamorose: era la nostra prima partita pomeridiana, probabilmente abbiamo pagato qualcosa anche a livello fisico. Siamo comunque felici di aver ottenuto i tre punti alla prima giornata, è fondamentale partire con il piede giusto".

La società ha chiamato a raccolta il pubblico, e il pubblico ha risposto alla grande, concorda?
"Non avevo alcun dubbio in merito. Trieste è abituata a queste manifestazioni d'affetto, ma aveva bisogno di persone serie che potessero risvegliare l'entusiasmo".

Oggi abbiamo visto in campo parecchi volti nuovi. La Triestina ha puntato molto sui giovani, in sede di mercato.
"Abbiamo preso elementi emergenti e giocatori d'esperienza, il mix necessario a far bene in un campionato duro come la serie B".

A proposito: che torneo sarà quello iniziato oggi, con squadre di rango come Juventus, Genoa, Napoli?
"La serie cadetta è difficile a prescindere. L'ha dimostrato oggi il pareggio della Juventus a Rimini".

© Riproduzione riservata