Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Iaquinta pronto alla sfida con Toni: "Faremo una grande partita".

Iaquinta pronto alla sfida con Toni: "Faremo una grande partita".
sabato 23 settembre 2006, 14:282006
di Appi .
fonte www.udinese.it

Lo scorso anno il viola gli portò male. Era la terza giornata di campionato: a Firenze perse la partita, si vide annullare la rete del pari (regolare) e due giorni dopo iniziò la querelle legata al rinnovo del contratto.
"Sono legato all'Udinese fino al 2010: in testa ho solo questa squadra". Vincenzo Iaquinta liquida così le voci sul passato. Un anno dopo, il numero 9 bianconero è la punta di diamante della squadra di Galeone, leader di un gruppo che, come richiesto dal mister, inizia a prendere confidenza con le proprie potenzialità.
"A Genova abbiamo disputato un primo tempo strepitoso, facendo male agli avversari ogni volta che attaccavamo: il nostro obiettivo deve essere confermarci per tutti 90 minuti".
Consapevoli che, inevitabilmente, col passare del tempo aumenterà anche la condizione fisica: "Personalmente non sono ancora al 100%, però mi sento ogni giorno meglio. Sono convinto che già a ottobre potrei essere al massimo della forma".
Proprio in concomitanza coi nuovi impegni della Nazionale per le qualificazioni a Euro2008. "Già il mese scorso Donadoni mi aveva telefonato assicurandomi il suo costante interessamento: spero di giocare molto bene le prossime partite, riuscendo così a convincerlo a puntare su di me".


Obiettivo simile a quello di Luca Toni, compagno mondiale ma avversario domenica. Nonostante l'espulsione rimediata contro il Parma. "Ritengo giusto che la prova televisiva punisca i simulatori, a patto ovviamente che d'ora in poi venga sempre utilizzata. E' chiaro che non averlo avuto contro domenica sera sarebbe stato meglio: la sua presenza, tuttavia, sarà uno stimolo in più per tutti noi".
Ma alla fine è meglio Toni o Iaquinta? Nemmeno di fronte alla più sadica delle domande Vincenzo si tira indietro: "Luca è un grande goleador e uomo d'area. Io ho caratteristiche diverse: corro maggiormente per la squadra, a volte a discapito della lucidità sotto porta. Comunque - sorride - i miei gol li ho fatti anch'io".
E non pochi aggiungiamo noi. Se poi domenica potessimo aggiornare ancora le statistiche...