Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Massimo Moratti: "Sconfitta senza scuse"

Inter, Massimo Moratti: "Sconfitta senza scuse"
mercoledì 13 settembre 2006, 18:102006
di Claudio Cordova
fonte www.gazzetta.it

"Non ci sono scuse per questa sconfitta": Massimo Moratti, rientrato oggi a Milano da Lisbona, dove ieri sera ha assistito alla brutta partita giocata dall'Inter e persa per 1-0 contro lo Sporting, si aspettava un esordio ben diverso dalla sua squadra.
Delusione forte, per il patron nerazzurro: "Si è giocato male, sapevamo che il turno era difficile, non ci sbagliavamo. Ma lo è per tutte". Il rimprovero di Moratti è generale ("la prossima volta dobbiamo essere più in forma"), ma non per tutti il voto è di insufficienza: "Qualcuno non ha fatto male, come Dacourt e in parte Ibrahimovic".

Quanto ad Adriano, Moratti gli dà fiducia: "Sta crescendo adagio adagio". Era l'ultimo esame per lui? "Non c'è mai un ultimo esame". Secondo Moratti, lo schema di gioco con il rombo di centrocampo "certo non lo aiuta", perchè lo spinge a giocare largo.