Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter-Villarreal: le dichiarazioni dei protagonisti

Inter-Villarreal: le dichiarazioni dei protagonisti
giovedì 30 marzo 2006, 11:222006
di Cristiano Cinacchio
fonte Il sito ufficiale dell'Inter
Le interviste del postpartita

"Siamo partiti malissimo subendo un gol nel primo minuto di gioco, abbiamo probabilmente commesso un errore di posizione che ci ha trovati impreparati. Poi abbiamo tirato fuori il carattere e abbiamo giocato molto bene. La vittoria è stata assolutamente meritata", questo il commento a caldo di Javier Zanetti dopo la gara di questa sera contro il Villarreal, valida per l'andata dei quarti di finale di Champions League "Ora dobbiamo preparare bene una partita che sarà durissima. Dovremo andare in Spagna a giocare la nostra gara senza pensate di avere un piccolo vantaggio nel risultato". Soddisfatto del risultato Roberto Mancini "Sono soddisfatto sia della gara giocata dalla squadra che del risultato finale, soprattutto se considero come si era messa la partita dopo un solo minuto. Abbiamo avuto una disattenzione sul loro gol e la partita si è messa subito male e sarebbe potuta proseguire peggio. Ma i ragazzi hanno reagito subito, hanno giocato benissimo e siamo riusciti a ribaltare il risultato. Sapevamo che sarebbe stata una gara molto difficile perché il Villarreal è una squadra che gioca bene, sono pericolosi in attacco e non sono arrivati ai quarti di finale per caso.

Dopo questa sera abbiamo solo un piccolo vantaggio in vista del ritorno". Mantiene i piedi per terra Veron che vede la qualificazione ancora lontana: "È importante aver vinto, forse avremmo potuto segnare di più. Ci hanno colpito a freddo e la gara è stata un po' in salita. Ma la cosa importante è stata la reazione della squadra. Ora dobbiamo guardare avanti e sperare di poter passare il turno. La partita è stata molto faticosa, ma la squadra ha reagito e conta solo questo. Ora andiamo a giocarcela in Spagna".