Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Maresca: "Lo scorso anno in viola mi è servito"

Maresca: "Lo scorso anno in viola mi è servito"
mercoledì 15 marzo 2006, 09:562006
di Appi .
fonte Radio Blu

Enzo Maresca commenta a Radio Blu da lontano il momento della Fiorentina e le vicissitudini dello scorso campionato: "A Siviglia sto dimostrando il mio valore, la stagione in viola mi ha aiutato a crescere, sono stato fortunato ad ambientarmi subito in Spagna, non me lo aspettavo ma così è stato. Il calcio spagnolo è diverso da quello inglese dove ho già giocato. In Spagna si pensa a giocare a calcio e ad attaccare. Poi ci sono meno falli che in Inghilterra. Il campionato della Fiorentina mi fa molto piacere soprattutto per i tifosi che lo scorso anno hanno sofferto moltissimo. A fine campionato scorso avevo detto che quest'anno sarebbe stato buono e poi è arrivato un grande allenatore. I risultati si vedono sul campo.

Io ho sempre detto che Firenze mi piace, mi sono anche sposato a Firenze. Per me è stato un anno fondamentale che mi ha aiutato a crescere dal punto di vista fisico e mentale. La scelta di essere andato in Spagna è solo perché è arrivata una società che ha avuto fiducia in me, sono anni che lottano per i primi posto andando spesso in Coppa Uefa e anche quest'anno ci possiamo arrivare. Da voi la lotta ormai è tra la Fiorentina e la Roma, mi farebbe piacere incontrare i viola in Uefa ma mi auguro per la Fiorentina una bella Champions. Ogni tanto mi sento con Pazzini e con i fisioterapisti con cui ho lavorato parecchio".