Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Messina-Udinese 1-1

Messina-Udinese 1-1
domenica 26 marzo 2006, 17:322006
di Ilario Imparato

Messina e Udinese ci provano fino alla fine, ma non riescono ad andare oltre all'1-1. Un pareggio firmato da Di Napoli e Obodo nel primo tempo, che non cambia la situazione in classifica delle due formazioni, e in particolare quella dei siciliani, sempre piu' invischiati nella lotta per non retrocedere. Al S. Filippo il Messina gioca una buona gara, ma subisce il ritorno dell'Udinese, che conferma dei leggeri progressi sotto la cura Galeone. Nelle prime battute inizia bene il Messina, ma e' l'Udinese a rendersi pericolosa e ad andare al tiro con Muntari. I padroni di casa continuano a produrre gioco, ma rischiano sulle iniziative dei friulani. Al primo vero affondo pero', passa il Messina: al 31' Di Napoli si libera con un tocco di classe in area e batte De Sanctis per il vantaggio dei siciliani. La formazione di Galeone reagisce subito, e sfiora il pareggio con Di Natale, sul quale si supera Storari che salva la porta dei padroni di casa.
L'estremo difensore dei peloritani non puo' niente pero' sul gran destro dalla distanza di Obodo, che al 38' trova il pareggio per l'Udinese.

Poco dopo si ripete il duello a distanza tra Di Natale e Storari, e ancora una volta e' bravo il portiere del Messina a deviare in angolo consentendo alla squadra di Mutti di andare al riposo sull'1-1. Nella ripresa c'e' Nocerino per Bondi per il Messina che, come nel primo tempo, prova a fare la partita e mette in difficolta' l'Udinese. I friulani si rendono pericolosi dalla distanza con Di Natale, ma e' ancora il Messina ad andare vicino al raddoppio, sempre con Di Napoli, che spreca tirando al lato dopo un rimpallo favorevole. Con il passare dei minuti i padroni di casa rallentano il ritmo, e l'Udinese comincia ad affacciarsi in avanti con piu' convinzione. Mutti allora, prova a cambiare qualcosa con Sullo per D'Agostino e Floccari per Muslimovic. La situazione pero', non cambia, e sono sempre i friulani, con Pieri al posto di Felipe e Barreto per Di Natale, a mantenere il possesso palla e a mettere ancora alla prova i riflessi di Storari. Il Messina torna a farsi pericoloso su punizione con Di Napoli, ma De Sanctis non si fa sorprendere. Nel finale i siciliani devono stringere i denti per resistere all'assalto dell'Udinese, che ci crede di piu'. Il risultato pero', non cambia, cosi' come la posizione in classifica.