Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Paolo Maldini: "Blatter scandaloso a Berlino"

Paolo Maldini: "Blatter scandaloso a Berlino"
martedì 5 settembre 2006, 17:112006
di Claudio Cordova
fonte ANSA

''Dopo la vittoria di Berlino di luglio mi hanno chiamato dai quattro angoli della Terra per farmi i complimenti, come se fossi stato in campo. Ma io purtroppo, il giorno della finale, ero a Miami in hotel con i sandali ai piedi. Mi e' spiaciuto non vivere quell'esperienza''. Alla vigilia di Francia-Italia, Paolo Maldini si confida sullo Speciale campionato di Panorama, in edicola domani, di cui e' stata diffusa un'anticipazione. Il capitano rossonero parla del suo futuro, attacca il presidente della Fifa Joseph Blatter, il candidato francese alla presidenza della Uefa, Michel Platini, e punzecchia pure il suo ex allenatore Fabio Capello, ora al Real Madrid. Alla domanda se a fine anno potrebbe fare l'ambasciatore del calcio italiano negli organismi mondiali, risponde: ''Ci sto pensando... Faccio un esempio: Michel Platini e' sempre stato considerato uno che diceva quello che pensava, oggi e' molto legato a quello che pensano e dicono altri, quando parla non mi piace mai''. Maldini ce l'ha anche con Blatter: ''Una cosa che mi ha dato veramente fastidio e' come ci ha trattato la Fifa a Berlino. Blatter non ci ha voluto premiare e questo e' stato uno scandalo contro cui la nostra federazione non ha reagito. Io una cosa del genere non l'avevo mai vista.

Non basta. Quel signore, appena puo', continua a parlar male del nostro calcio e non e' il solo. Questi comportamenti permettono di capire perche' in passato non abbiamo vinto quanto avremmo meritato''. Maldini ha una spiegazione: ''E' una questione politica: non siamo presenti nel salotto che conta. E il comportamento di Blatter lo ha confermato. La Figc si deve comportare come la federazione dei campioni del mondo. Deve farsi sentire''. Un pensiero pure per Capello, recentemente accusato da Alex Del Piero di spaccare gli spogliatoi: ''In passato abbiamo litigato, non e' un segreto. Con lui i diverbi sono molto accesi, ma una delle sue qualita' e' quella di dimenticare in fretta''. In Europa meglio il Real Madrid di don Fabio o il Barcellona? ''Meglio il Barcellona'' conclude Maldini.