Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Premier League: più calciomercato grazie ai diritti tv

Premier League: più calciomercato grazie ai diritti tv
martedì 5 settembre 2006, 21:332006
di Ilario Imparato
fonte sporteconomy

E' una somma record e di tutto rispetto, quella spesa dalle squadre della Premier league inglese, nel rafforzamento dei loro organici.
Durante il 2006 i club inglesi hanno speso circa 500 milioni di Euro (fonte: Deloitte e Touche) nei trasferimenti di calciomercato. Un importo quasi doppio rispetto a quanto speso in Spagna e addirittura più che triplo rispetto al campionato italiano, tedesco e francese.
Anche questa volta la parte del "leone" l'ha fatta il Chelsea, prima in questa speciale classifica con circa 100 mln di Euro spesi per acquistare nuovi giocatori (di cui poco meno della metà per l'ucraino Schevchenko).

Dall'inizio dell'era Abramovich (luglio 2003) il Chelsea ha speso per il rafforzamento della squadra una cifra vicina ai 560 mln di Euro, importo che non ha eguali in Europa.
La forza dei club inglesi è legata, stando ad alcune interviste rilasciate dai manager delle società, dal rinnovo contrattuale sui diritti tv. Dal 2007/08 per tre anni, infatti, BSkyB e Setanta Sports pagheranno al campionato inglese oltre 2.5 miliardi di Euro, rispetto a 1.5 miliardi del triennio precedente che terminerà appunto alla fine di questa stagione.