Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Riscoprirsi angolano a trent'anni suonati

Riscoprirsi angolano a trent'anni suonati
giovedì 2 marzo 2006, 11:442006
di Alessio Calfapietra

Se si ha la ventura di possedere una doppia nazionalità, e la squadra che rappresenta il paese dove vivi non si è mai interessata a te come calciatore, tanto vale, in prossimità di un evento importante come Germania 2006, riscoprire le proprie origini e rappresentare la terra natale. Pedro Emanuel (31), difensore del Porto, giocherà con l'Angola, anche se questa resipiscenza avviene solo in un età dove molti calciatori pensano già al dopo carriera. Ma è noto: la possibilità di partecipare ad un Mondiale può fare questo e altro.