Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ronaldo: "Sono del Real, ho ancora due anni di contratto"

Ronaldo: "Sono del Real, ho ancora due anni di contratto"
venerdì 22 settembre 2006, 22:492006
di Christian Seu

In occasione del suo trentesimo compleanno, Ronaldo parla a ruota libera del proprio futuro, della tormentata estate (in serie: operazione, tira e molla con Inter e Milan e addio della fidanzata, con la quale sembra ci sia stato però un riavvicinamento) passata e degli obiettivi: "Il presidente Calderon è stato molto chiaro con me fin dall'inizio; una sola persona della società, che pensa soltanto all'aspetto economico, voleva vendermi. Sono un giocatore del Real e mi restano altri due anni di contratto: intendo onorarli". Ronaldo ha poi parlato dell'interessamento delle due squadre milanesi: "Sono stato felicissimo di vedere che il Milan e l'Inter mi volevano e l'ho vissuto con serenità e tranquillità - ha spiegato il Fenomeno, intervenuto sulle frequenze di una radio spagnola -.

Io non ho negoziato la mia partenza con nessun club, la mia intenzione era di restare. Cosi' è stato e sono contento: ho una scommessa con Roberto Carlos da vincere, punto a segnare 30 gol".