Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Strana disavventura per l'arbitro Elizondo

Strana disavventura per l'arbitro Elizondo
martedì 5 settembre 2006, 18:522006
di Claudio Cordova
fonte Adnkronos

Disavventura a lieto fine per Horacio Elizondo, l'arbitro della finale Mondiale fra Italia e Francia. Il direttore di gara argentino si era recato a Fuerte Apache, il quartiere dove e' nato Carlos Tevez, uno dei piu' poveri di Buenos Aires, per arbitrare un match a scopo benefico, quando alla fine si e' accorto che l'orologio che gli era stato donato dalla Fifa quale ricordo della finale Mondiale di Germania 2006 gli era stato rubato. Immediatamente, pero', la folla si e' mobilitata per dare la caccia al colpevole, identificato poi in un bambino di soli sei anni.

Il bambino aveva approfittato di un attimo di distrazione del padre per rubare l'orologio di Elizondo. Scoperto, pero', ha quindi chiesto scusa e con lui tutti gli spettatori. A dispetto della disavventura, pero', l'arbitro di Italia-Francia a fine partita si e' detto felice di avere potuto arbitrare il match tra le due squadre di dilettanti della zona.