Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW A CALDO - Crotone, Gasperini: "Peccato per la sconfitta, ma è una prestazione benaugurante per il futuro"

TMW A CALDO - Crotone, Gasperini: "Peccato per la sconfitta, ma è una prestazione benaugurante per il futuro"
sabato 11 marzo 2006, 20:402006
di Giulio Ghidotti

Non riesce la squadra del presidente Raffaele Vrenna a strappare un prezioso punto sul campo dell'Atalanta. Buono il primo tempo dei calabresi: ben gestito e in cui la formazione calabrese ha imbrigliato a centrocampo i bergamaschi, provando allo stesso tempo a ripartire e a cercare, senza però particolare fortuna, di pungere. Ripresa giocata su ritmi meno elevati dai rossoblù, che sono riusciti comunque a conservare quasi fino all'ultimo il pareggio: il numero di Defendi ad un quarto d'ora dalla fine ha rotto l'equilibrio del risultato, sancendo il ko della compagine di mister Gian Piero Gasperini. Questo il commento a fine gara proprio del tecnico crotonese, parole che inquadrano perfettamente la partita. "Sconfitta immeritata? A quel punto ci poteva stare sicuramente un pareggio, ma una vittoria di una o dell'altra squadra non sarebbe stata un furto. Purtroppo hanno vinto gli avversari, ha vinto chi aveva più energie nel finale e che gli hanno permesso di trovare la giocata migliore. Oltre al bel gol, la rapidità e le energie fresche in campo con l'ingresso di Defendi è stato decisivo per l'Atalanta". Comunque abbastanza soddisfatto del suo Crotone il tecnico rossoblù: "Nel complesso abbiamo disputato una buona gara. Sicuramente abbiamo fatto meglio nel primo tempo.

Tenevamo bene il campo e potevamo trovare qualcosa in più, ma negli ultimi venti metri siamo mancati un po' di condizione e velocità. Un po' meno bene nel secondo tempo, nei primi 45 minuti avevamo speso molto. Va detto che ci siamo difesi comunque tutto sommato bene e non abbiamo concesso molto all'Atalanta". Mister Gasperini è fiducioso per il futuro. "Nelle ultime gare abbiamo affrontato squadroni quali Mantova, Catania e Atalanta e pur non riuscendo a fare risultato (2 a 3 in casa dei virgiliani e dei siciliani e 0 a 1 con gli orobici, nda), abbiamo disputato delle buonissime prestazioni giocando sempre quasi alla pari. E' un buon segnale per i prossimi impegni. A cominciare dal prossimo turno contro il Cesena". Una partita fondamentale per il Crotone nella corsa ai play-off.