Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Di Canio: "Guidolin ha esagerato"

Di Canio: "Guidolin ha esagerato"
lunedì 12 marzo 2007, 20:342007
di Ilario Imparato

''Guidolin ha esagerato, anche se io mi sarei fermato...''. A dirlo e' l'ex giocatore della Lazio Paolo Di Canio alle telecamere del Tg1. E lui di fairplay se ne intende, considerato che nel 90, dopo un Everton-West Ham, fermo' la palla con le mani, proprio mentre poteva fare gol, perche' il portiere avversario si era infortunato. Per questa azione il giocatore fu premiato dalla federazione inglese. ''Ieri - ha detto Di Canio al Tg1 - secondo me si e' esagerato, c'e' stata grande confusione tra regole scritte e regole morali come la realta' nello sport.

E' evidente che tutti ragione e tutti torto, anche se, sinceramente, io mi sarei fermato. Mutu - ha aggiunto - secondo me non ha colpe, anche se si poteva vedere che a Guana era capitato qualcosa di serio e di non ingannevole, ma c'e' anche un regolamento scritto e bisogna prenderlo alla lettera come ha fatto Mutu che ha fatto gol. La cosa piu' brutta e' stato lo sfogo di Guidolin, anche se capisco il suo momento e quello della sua squadra e andare sotto 1-0 in quel modo puo' dare fastidio''. Cosa succede in Inaghilterra? ''Li' - ha detto Di Canio - non ci si ferma neanche dopo contatsti forti, anche perche' c'e' distinzione tra fairplay e gioco duro, ci si puo' anche scontrare e in casi gravi la gente si ferma, visto che c'e' lealta' sportiva''. ''Difficile - ha detto l'attaccante della Cisco Roma - vedere giocatori che fingono, qui in Italia invece e' all'ordine del giorno purtroppo''.