Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Milan-Storari, la conferma del procuratore: "Domani mattina la firma"

ESCLUSIVA TMW - Milan-Storari, la conferma del procuratore: "Domani mattina la firma"
martedì 16 gennaio 2007, 20:422007
di Francesco Graffagnini

Nella tarda mattinata di oggi Tmw vi aveva dato conto dell'interessamento del Milan nei confronti di Marco Storari, 30enne portiere che da quattro anni ormai copre molto bene i pali del Messina contribuendo da protagonista alla storica promozione dei giallorossi nella massima serie di due anni fa. I rossoneri infatti, perso anche Kalac dopo Dida per infortunio, erano chiamati a trovare rinforzi in questa sessione del mercato per la porta e il nome del numero uno della formazione peloritana in poche ore è stato scelto per la causa di Ancelotti. Così, per cercare di far luce sul passaggio di Storari dal Messina al Milan, nel tardo pomeriggio abbiamo rintracciato l'avvocato Dario Canovi, procuratore di diversi giocatori professionisti tra cui proprio il giallorosso e un altro estremo difensore accostato in queste ore ai pali rossoneri, Matteo Sereni.

Notizia emersa un po' a sorpresa: Storari al Milan, la firma tra stasera e domani mattina, ce lo conferma?
"Assolutamente si ma vi dico che per la firma credo bisognerà attendere la mattinata di domani, quando si definiranno tutti i dettagli con la società, assieme al ragazzo"

Come ha preso la cosa il giocatore?
"Io non ho ancora avuto modo di sentirlo per i troppi impegni ma sicuramente sarà felicissimo di approdare in un club così prestigioso come quello rossonero, anche se comunque da un lato penserà a come ci resteranno i tifosi del Messina a cui lui tiene molto e che lascia solo per questa che per lui è una svolta nella carriera".

E proprio il Milan con Dida e Kalac out starebbe pensando anche a Matteo Sereni, altro suo assistito, sempre chiuso alla Lazio da Peruzzi: è così?
"No per Sereni sinceramente non credo proprio. Dubito che i rossoneri stiano pensando a lui anche perché a me nessuno ha chiesto nulla e poi sarebbe anche difficile trattare un eventuale trasferimento...".

Perché? Per una scelta del ragazzo di restare a Roma o per una chiusura della Lazio a qualsiasi trattativa?
"Diciamo che queste sono due domande per cui mi viene veramente difficile trovare una risposta però quello che posso dirvi è che un po' per una sua volontà di non lasciare la Lazio, un po' per una volontà della società stessa di non lasciarlo partire e un po' per la mancanza di proposte veramente importanti, l'affare non sarebbe potuto andare in porto, ecco...".

Ci pare di capire quindi che non ci sono spostamenti in vista per Sereni che resta quindi così ancora alle spalle di Peruzzi in biancoceleste...
"Si esatto è così. In sostanza questo è quello che cercavo di farvi capire io prima. Matteo resta a Roma, questo mercato non lo riguarda".

© Riproduzione riservata