Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Silvia Sereni: "Bari, Ascoli, Brescia e Cremonese su Negro, ma lui vorrebbe la serie A"

ESCLUSIVA TMW - Silvia Sereni: "Bari, Ascoli, Brescia e Cremonese su Negro, ma lui vorrebbe la serie A"
martedì 28 agosto 2007, 17:412007
di Germano D'Ambrosio

Brescia, Bologna, Siena e dodici anni di amorevole servizio per la causa della Lazio. Il curriculum di Paolo Negro (35), condito da pluriennali esperienze con la maglia della Nazionale, è certamente invidiabile. Eppure il giocatore in questo momento è svincolato, dopo aver concluso con la maglia del Siena la stagione 2006/07 (20 presenze e 3 gol il suo score). Per analizzare la sua situazione, Tuttomercatoweb.com ha sentito in esclusiva il parere del suo procuratore, l'agente FIFA Silvia Sereni, che da qualche mese assiste il giocatore.

Signora Sereni, giunge voce di un contatto tra Paolo Negro e il Bari. Il giocatore però starebbe aspettando offerte dalla serie A. Conferma?
"Esatto, il giocatore sta aspettando che si faccia avanti qualche club di serie A. Paolo si sta allenando, è in forma, ed ha ancora molto da dare al calcio che conta: si merita, insomma, un posto nella massima categoria. Del resto è un giocatore duttile: sulla fascia destra può fungere sia da terzino che da centrocampista laterale, e ha giocato molto anche come difensore centrale...".

In serie A, qualcosa si muove?
"In questi giorni abbiamo fatto presente la sua situazione a tutti i club di serie A. Alcuni di questi, dopo la prima giornata di campionato, si sono resi conto di avere problemi in quel ruolo e quindi si sono interessati al giocatore".

Il discorso con il Siena però è definitivamente chiuso...
"Credo proprio di sì. Paolo ha cercato fino all'ultimo di rimanere al Siena, ma la società non ha voluto confermarlo per scelta tecnica".

Ritornando alle categorie inferiori: c'è solo l'ipotesi Bari?
"C'è anche l'Ascoli, che insieme al Bari è la squadra maggiormente interessata. Per adesso abbiamo soltanto parlato, il giocatore non vuole andare oltre perché attende notizie da squadre di categoria superiore. C'era stato un contatto anche da parte del Brescia e della Cremonese, ma anche in questo caso è tutto in stand-by".

© Riproduzione riservata