Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fiorentina, analisi del mercato

Fiorentina, analisi del mercato
sabato 6 gennaio 2007, 10:432007
di Appi .
fonte firenzeviola.it

Fino alla fine di Gennaio ne sentiremo delle belle. Ogni giorno un nome diverso, e' partita la gara a chi indovina le mosse di mercato di chi ci arriva prima, per poi poter dire; io l'avevo detto!
Il calciomercato e' la fiera dei sogni dei tifosi, in realta' le società opereranno molto con scambi e prestiti, di liquidità ce n'e' poca ovunque.
La crisi del Chelsea e del Real Madrid sono l'esempio che non basta acquistare campioni a "stock" per fare una squadra vincente. La "democrazia" del calcio, inteso come sport, stà nel fatto che si gioca sempre 11 contro 11 e che chi e' piu' bravo ad assemblare il collettivo puo' vincere anche con mezzi inferiori, perche' non vincono mai i singoli ma sempre il collettivo.
Non so se il dopo calciopoli portera' un'equita' e una regolarità assoluta negli arbitraggi, ad una prima analisi sembrerebbe di si. Errori se ne fanno quanti e piu' di prima, ma adesso sono distribuiti tra tutti i club e non sempre a favore di qualcuno, dunque una Fiorentina progettata bene puo' davvero aspirare all'agognato terzo scudetto.
A guardare la squadra pare che non manchi molto da un punto di vista tecnico, semmai andra' alzato il livello qualitativo in qualche ruolo specifico; ad esempio un grande centrale da affiancare a Ujfalusi.
Si parla di Barzagli, mi pare buono. Andrea e' uno di noi, e' un tifoso viola sarebbe un sogno anche per lui indossare la maglia della viola. Il Palermo spara cifre da capogiro, ma Pazzini potrebbe davvero sbloccare la situazione.
Il sacrificio dell'attaccante in un caso come questo va fatto.

Molti non saranno daccordo. Ma nella logica di crescita della squadra titolare che ancora non e' completa, la cessione di una riserva, seppur di prospettiva come Pazzini va fatta.
Toni-Mutu saranno titolari per i prossimi anni e tenere un ragazzo emergente in panchina a "gufare" qualche raffreddore per giocare uno spezzone di partita mi pare un lusso che non possiamo permetterci.
Un grande regista alla Emerson sarebbe quello che serve. La soluzione Mascherano era una grande idea, purtroppo il giocatore pare sia andato al Liverpool e dunque fuori mercato.
Nell'Arsenal ci sarebbe Gilberto Silva, a mio avviso grande giocatore, tra l'altro in regime di svincolo per Giugno, probabile che l'Arsenal di fronte ad una buona offerta lo lasci partire subito. Ma interessa a Corvino?
Il giocatore ha 30 anni e un robusto stipendio, bisogna vedere se questo tipo di giocatore rientra nella politica dei viola. Su di lui c'e' anche l'Inter.
Non dimetichiamoci mai che a destra abbiamo un fuoriclasse che e' ancora ai box e che ci ha solo fatto intravedere quello di cui e' capace, e parlo di Mario Alberto Santana, un campione vero.
Per il resto aspettiamoci la solita sorpresa dal cilindro di quel mago del mercato che risponde al nome di Pantaleo Corvino.