Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Foggia, si lavora per l'attacco

Foggia, si lavora per l'attacco
giovedì 25 gennaio 2007, 13:402007
di Mario Ciampi

Il calciomercato è agli sgoccioli ed il diesse del Foggia, Nicola Salerno, pare abbia deciso finalmente di accelerare i tempi per portare il tanto atteso centravanti nel capoluogo dauno.
Ormai certa la partenza di Stefano Dall'Acqua verso Venezia, la "rosa" dei possibili futuri attaccanti rossoneri pare essersi ristretta a tre nomi, tutti importanti.
Salvatore Mastronunzio, 28enne bomber del Frosinone che, tra Margiotta e Dedic, appena arrivato in Ciociaria, vede sempre più ridotte al lumicino le speranze di giocare, nonostante uno score di tutto rispetto accumulato in due anni (68 presenze e 23 gol); Simone Cavalli, classe '79, (74 presenze e 30 gol in B col Cesena più una breve parentesi in A con la Reggina) attualmente al Vicenza dov'è chiuso dalla new-entry Foti e dall'evergreen Schwoch e Claudio De Sousa, giovane seconda punta del Toro, mai utilizzato quest'anno da Zaccheroni.


Difficile fare previsioni su chi dei tre abbia più chances a diventare un giocatore del Foggia: l'importante è che ad affiancare il cileno Salgado in avanti, ci sia un bomber di razza.
Intanto, nonostante sembrino sfumate definitivamente le voci relative al possibile arrivo di uno tra Claudio Coralli (Lucchese) e Corrado Grabbi (svincolato), noi continuiamo a "parlarne": non sono esclusi colpi di scena.