Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ilaria, l'intuizione è donna: "Il Mancio in blues"

Ilaria, l'intuizione è donna: "Il Mancio in blues"
lunedì 19 marzo 2007, 10:152007
di Francesco Letizia
fonte Ilaria D'Amico per la Gazzetta dello Sport

E' stato uno strano Mancini quello che mi sono trovata davanti nel nostro dopogara. La domanda sul contratto era partita spontanea, senza troppe ambizioni, ma ha subito aperto un piccolo silenzio inquietante. Anche incalzato, Mancini non è andato oltre risposte imbarazzate. Sembrava quasi che usasse il suo attimo in televisione per mandare finalmente un messaggio, per far capire che non solo non ha ancora firmato, ma ha proposte che forse non può respingere. Ha giocato molto con le domande, tanto da aver colpito anche uno solitamente discreto come Carlo Ancelotti, il quale, poco dopo, parlando del suo futuro, ha ammesso sorridendo di «essere molto meno titubante di Mancini».

Vedendo la faccia monella di Mancini mi è tornata in mente anche la confidenza di un agente immobiliare che mi detto di aver avuto l'incarico da Mourinho di trovare una casa da comprare a Milano. E quella di un vecchio giocatore di Mancini, direi quasi un classico, che dovrebbe rispondergli presto se intende seguirlo o meno. Tutte facezie metropolitane che avevo messo alle spalle, improvvisamente rilanciate dallo straordinario imbarazzo di ieri. Per settimane ho pensato che così facendo davanti all'argomento Inter quasi si schermisse perché tutto gli dà adesso ragione. Ora ho altri dubbi, ora comincio seriamente a pensare che ci sia l'offerta del Chelsea e che lui ci stia davvero pensando. Questo spiegherebbe anche il ritardo della trattativa, verrebbe solo data notizia a scudetto ufficialmente conquistato, quando niente potrebbe più essere sciupato di questa eccezionale stagione. E' più di una pura intuizione femminile. E' un gioco psicologico, ma anche un piccolo incastro di voci