Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Italia-Francia, Domenech: "In Italia si comprano le partite"

Italia-Francia, Domenech: "In Italia si comprano le partite"
giovedì 9 agosto 2007, 11:112007
di Christian Seu
fonte Kataweb

Il migliore in campo nella finale Mondiale di Berlino? Raymond Domenech, ct della nazionale transalpina, non ha dutti. La palam del migliore va assegnata a Materazzi, l'uomo che ha mandato in tilt Zidane nell'azione che ha probabilmente deciso il mondiale. ''Se nella finale di coppa del mondo fai cacciare il miglior giocatore della squadra avversaria, se fai gol e segni anche il rigore, allora non c'è dubbio: sei stato il migliore in campo'', ha detto Domenech in una intervista a Le Parisien.

Domenech si ritroverà di fronte Materazzi l'8 settembre a San Siro, quando Italia e Francia si sfideranno per le qualificazioni agli Europei del 2008. ''La mia unica preoccupazione è l'arbitro. Io so che i miei giocatori sanno essere bravi ragazzi, l'arbitro invece non sempre lo è'', ha spiegato Domenech.
La sua è una provocazione che ha radici lontane: ''Non mi invento niente se parlo di queste storie di arbitraggi in riferimento all'Italia. Quando ero alla guida dell'Under 21, affrontammo l'Italia per un match che valeva come qualificazione alle Olimpiadi di Sydney 2000. E l'arbitro era comprato. Raramente mi sono fatto prendere in giro e quando questo accade una volta, poi mi resterà sempre il dubbio''.
Sulla sfida di settembre, dice: ''Per noi il risultato non avrà importanza. Quello che dovevamo fare, l'abbiamo già fatto all'andata, prendendoci tre punti. So che questo match sarà un evento, ma se potessi lo sgonfierei di tutte queste attese. E' una partita che per me conta meno di quelle con Scozia, Far Oer e Lituania. E alla fine potrebbe contare di più anche quella con l'Ucraina''.