Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, Rocchi: "Contratto? Ho finito le parole"

Lazio, Rocchi: "Contratto? Ho finito le parole"
venerdì 31 agosto 2007, 18:262007
di Christian Seu
fonte Ansa

"Il contratto? Ho finito le parole, non so piu' cosa dire, se arrivera' il rinnovo saro' felicissimo, se non arrivera' ne prendero' atto...".
Ancora molto amare le riflessioni dell'attaccante della Lazio Tommaso Rocchi che, parlando all'emittente Radio-Radio, oltre a ribadire la sua gioia per la Champions League, non puo' fare a meno di toccare l'argomento piu' spinoso, ossia il rinnovo di contratto. "Io la bandiera della Lazio? Forse per la gente ma non per tutti - dice l'attaccante laziale -. Sinceramente, sono anche stufo di dover dire 'voglio restare, parliamone e incontriamoci"'.
"Ho dimostrato in tre anni di essere un professionista - ha aggiunto Tommaso Rocchi - e lo stesso ha fatto la societa' valorizzandomi. Io aspetto, sono qui pero' adesso non posso fare altro". In realta' il biancoceleste attendeva di potersi incontrare o di fissare un appuntamento con il presidente Lotito o prima del preliminare o subito dopo.

Dalle parole della punta si intuisce che ancora non c'e' nulla. "La cosa piu' importante e' che tutte e due le parti siano alla ricerca di un punto d'incontro", ha sottolineato per l'ennesima volta l'attaccante che riprende: "Il maggior problema puo' essere quello economico ma ognuno puo' fare le proprie scelte. Comunque non e' solo questo, perche' se uno ha voglia, la soluzione la trova". Rocchi non ha mai nascosto che questo argomento gli da' fastidio, anche se al momento non c'e' stata alcuna soluzione in merito. Tempo fa il suo procuratore aveva fatto capire che Rocchi il prossimo anno potrebbe sfruttare la norma Fifa, la stessa che ha usato l'ex dell'Udinese Morgan De Sanctis. "So della clausola - ha detto il biancoceleste - ma non e' nei miei pensieri, ho un anno davanti molto importante, altri discorsi sono successivi, ma piu' passa il tempo e piu' ognuno fara' le proprie scelte. Sinceramente, speravo di risolvere prima del campionato pero' ormai e' acqua passata, pensiamo al calcio giocato...".