Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio: Rocchi e i record

Lazio: Rocchi e i record
martedì 6 marzo 2007, 20:542007
di Ilario Imparato

Rocchi ci ha preso gusto. A differenza di Delio Rossi l'attaccante non si nasconde affatto e lancia la sua squadra verso un traguardo prestigioso, impensabile ad inizio stagione. ''Vogliamo arrivare in Champions, e' il nostro obiettivo, anche perche' siamo li' e meritiamo di essere li''', le parole del giocatore. Che non nasconde un suo irrefrenabile desiderio, ovvero quello di superare il suo record personale di gol in serie A che e' di 16 reti. ''Sono uno che vuole sempre migliorarsi - ha spiegato - e a fine stagione vorrei aver realizzato piu' gol di quelli che ho fatto l'anno passato, anche se la cosa piu' importante resta sempre la Lazio''. Fino ad adesso il giocatore ha segnato 12 gol, ma se prosegue con questa media e su questa strada, non sara' molto difficile migliorarsi. Tra l'altro per quello che ha fatto ultimamente in campionato ha ricevuto addirittura i complimenti di Luciano Spalletti. ''Ho notato - ha risposto il biancoceleste - e, seppur sia strano, visto che e' l'allenatore della Roma, mi hanno fatto davvero piacere e spero di proseguire cosi' fino alla fine della stagione''. Per quel che riguarda il cammino della sua squadra non appare pessimista nonostante le importanti defezioni che ci saranno domenica prossima con la Reggina. La Lazio andra' in Calabria senza quattro titolari come Mauri e Mutarelli squalificati e i due infortunati Siviglia e Cribari. ''Gia' in altre circostanze - ha sottolineato Rocchi - ragazzi che hanno giocato poco, hanno dimostrato di non essere da meno.

E in questo siamo fortunati, anche perche' la nostra forza e' il gruppo e l'abbiamo dimostrato fino adesso''. Oltre all'unita' del gruppo biancoceleste ci sono i numeri di una squadra che sta sorprendendo tutti. ''I numeri sono importanti- ha osservato l'attaccante -, anche perche' stanno a significare che stiamo facendo bene. Siamo concentrati, determinati e sfruttiamo al meglio le nostre capacita'''. ''La bravura di adesso, pero' - ha aggiunto -, sara' quella di reggere questo trend fino alla fine, seppur non sia semplice, non sentendoci mai appagati e tenendo almeno il quarto posto fino alla fine, poi se arrivera' qualcos'altro meglio. Per ora stiamo dimostrando di meritare dove siamo. L'obiettivo, ribadisco, e' quello di entrare in Europa se lo facciamo dalla porta principale ovviamente e' meglio''. Nel frattempo la Lazio sta stringendo i tempi per il rinnovo contrattuale di Matteo Sereni. Oggi altro incontro tra le parti, ma per la firma bisogna ancora aspettare, anche se le difficolta' pare stiano diminuendo.