Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Messina: ora nel mirino Bernacci e Papa Waigo

Messina: ora nel mirino Bernacci e Papa Waigo
mercoledì 10 gennaio 2007, 17:492007
di Germano D'Ambrosio
fonte Davide Manzo per www.messinasportiva.it

Nonostante la ripresa del campionato sia già alle porte e la gara contro la Roma ormai imminente, è sempre il calciomercato a catalizzare l'interesse degli appassionati messinesi. Nel frenetico rincorrersi di voci, conferme e smentite su operazioni in corso, trattative avviate e affari da condurre in porto, risulta decisivo per rendere più chiaro il quadro complessivo l'intervento, arrivato ieri pomeriggio, di Pietro Franza. Parole, quelle del presidente del Messina, che hanno prima di tutto accreditato la già paventata prospettiva di una rivoluzione dell'organico in atto. A sentir Franza l'attacco sarà scompaginato, ma non può lasciare soddisfatti la risposta del massimo dirigente sui sostituti delle punte in partenza. Ed a proposito di attaccanti nelle ultime ore si è registrato un ritorno di fiamma del Messina per Marco Bernacci, 23enne attaccante del Mantova, già seguito nel corso delle precedenti tranches di calciomercato. L'ex centravanti del Cesena potrebbe essere la chiave di volta per favorire l'approdo di Di Napoli al Mantova, anche se lascia perplessi il fatto che Bernacci, come caratteristiche, sia molto simile a Christian Riganò, l'unico intoccabile del reparto. Più adatto per supportare il bomber di Lipari sarebbe invece l'esterno offensivo del Cesena Papa Waigo, che interessa anche al Catania.

In questo caso l'investimento da effettuare sarebbe consistente. Oltre al Mantova su Di Napoli, giorno dopo giorno più lontano da Messina, ci sono anche Livorno e Parma. Il presidente del Livorno Spinelli è da sempre un grande estimatore del bomber milanese e potrebbe inserire nella trattativa l'ivoriano Bakayoko, con il Parma invece si era avviato un discorso per favorire, attraverso la cessione di Di Napoli, l'ingaggio di Andrea Gasbarroni, ma il 25enne esterno ha da tempo ribadito la propria opposizione al trasferimento in giallorosso. Sempre vicina anche la cessione di Floccari, Franza e Valentini aspettano soltanto l'offerta economicamente più vantaggiosa. In prima fila c'è sempre l'Atalanta anche se l'affare potrebbe complicarsi a seguito dell'incontro avvenuto ieri tra i dirigenti bergamaschi ed il centrocampista Nelson Abeijon che adesso pare vicino alla conferma in nerazzurro. Potrebbe certamente trattarsi di una strategia, fatto sta che adesso anche l'uruguaiano sembra allontanarsi da Messina. In partenza anche Iliev, che già dall'inizio della prossima settimana dovrebbe lasciare Messina ed approdare al Verona.