Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Moratti a tutto campo: parla di Ronaldo, Mancini, Fiorentina e Crespo

Moratti a tutto campo: parla di Ronaldo, Mancini, Fiorentina e Crespo
domenica 21 gennaio 2007, 08:272007
di Appi .
fonte INTER.IT

Massimo Moratti è intervenuto ieri pomeriggio all'annuale conferenza dei coordinatori degli Inter Club. Il presidente dell'Inter è stato avvicinato da alcuni giornalisti al suo arrivo alla conferenza. Queste le sue dichiarazioni trate dal sito ufficiale inter.it:

Pensavamo che sarebbe arrivato con Mancini... È previsto un incontro?
"Ci siamo visti oggi, l'ho incontrato al centro sportivo "Angelo Moratti" di Appiano Gentile"

Domani contro la Fiorentina dei Della Valle c'è un motivo in più per non interrompere il record di vittorie consecutive?
"No, per noi ogni partita è importante di per sè, e l'abbiamo già detto, è importante per l'obiettivo finale. Certo la gara contro la Fiorentina è speciale, è una squadra forte, che gioca bene, e che dispone di un attacco fortissimo, e quindi per noi è importante nell'ottica del Campionato per confermare anche quanto fatto contro il Torino"

Simoni ha dichiarato che da interista preferirebbe che Ronaldo andasse al Milan, che non all'Inter anche per non rovinare quanto fatto nelle stagioni trascorse con la maglia nerarazzurra. Lei condivide questa opinione?
"L'ha confidato anche a me nei giorni scorsi, quando non era ancora stata pubblicata questa notizia di mercato, ma lui parla così anche perché l'ha avuto come allenatore e se lo ricorda in quel momento, anche perché è una cosa un po'stonata"

Anche perché l'attacco dell'Inter è completo, con giocatori che hanno dimostrato di essere migliori del Ronaldo degli ultimi tempi...
"Questo non lo so, Ronaldo ha le sue qualità speciali, ma per noi in questo momento non è proprio conveniente andare a rovinare qualche cosa, o ad aggiungere, magari anche in buona fede, e comunque toccare un clima molto buono, una situazione con degli automatismi che è bene non andare a infastidire"

Sarà difficile mantenere buoni rapporti con Ronaldo qualora dovesse approdare al Milan?
"Prima di tutto deve succedere che vada al Milan, poi vediamo"

Ma Ronaldo è ancora in grado di fare la differenza?
"Ronaldo è un buon centravanti, e tutti i centavanti di qualità sono in grado di fare la differenza, resta sempre un buon giocatore "

Per Cassano ci sono novità?
"Non ci sono novità per nessuno. Siamo proprio convinti e se ne stanno convincendo anche loro che stanno facendo bene. Per quale motivo dobbiamo andare a spendere prima di tutto, e a rovinare qualcosa?"

Si aspetta che domani Adriano giochi?
"Non so chi giocherà, penso di si"

Il Chelsea oggi ha perso e si dice che a fine stagione potrebbe concludersi l'esperienza di Mourinho alla guida del club inglese. Il fatto che Crespo possa tornare a Londra con la partenza di Mourinho preoccupa l'Inter?
"Non lo so, sono tutte ipotesi, credo sempre che conti la volontà del giocatore, e poi non so quanto questo discorso sia legato a Mourinho, quindi non le saprei rispondere"