Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Riganò e Storari potrebbero ritrovarsi

Riganò e Storari potrebbero ritrovarsi
lunedì 6 agosto 2007, 12:532007
di Emanuele Rigano
fonte Gazzetta del Sud

Uno l'offerta ce l'ha già bella e pronta da diversi giorni. Ma tentenna. L'altro, invece, ha ricevuto la chiamata da poco ed è pronto a dire di sì. Da un lato il Livorno, dall'altro Riganò e Storari, il primo centravanti (ancora per poco) del Messina e l'altro ex portiere protagonista dei momenti belli del recente Messina. I due potrebbero ritrovarsi tra breve compagni di squadra agli ordini di Nando Orsi. Quella di Riganò è una storia "vecchia" qualche settimana, ma già da domani potrebbero esserci importanti novità. Il bomber, di fronte alla ricca offerta del club amaranto per i prossimi due anni, sta riflettendo a lungo, perché chiede un ingaggio maggiore (un milione a stagione), stuzzicando nel frattempo l'interesse di altre società.

Il Siena, per esempio, si è fatto sotto con un ricco triennale, ma la precedenza ce l'ha il Livorno, che adesso ha fretta di chiudere per sistemare un reparto rimasto orfano di Cristiano Lucarelli. Se Riganò è vicino al Livorno, lo è di più Marco Storari, numero uno per quasi cinque stagioni della squadra peloritana e oggi terzo portiere, scontento, di un Milan che pare abbia trovato l'acquirente giusto per accontentare la voglia di giocare del giocatore. Il Livorno, infatti, sta per salutare Marco Amelia, sempre più attratto dalle sterline del Manchester City di Sven Goran Eriksson, dove troverebbe anche l'ex reggino Bianchi, Corradi e Bojinov. Così il club toscano nei giorni scorsi ha cominciato la caccia al nuovo guardiapali, direzionando le attenzioni verso Milanello. Storari, 30 anni, 143 presenze in campionato tra A e B con la maglia del Messina, è quindi vicino ad accettare l'offerta di Aldo Spinelli, anche perché - (quasi) conclusa la prestigiosa esperienza nelle file del Milan (tre presenze in campionato e la partecipazione, da spettatore, alla trionfale finale di Champions ad Atene) - ha tanta voglia di tornare protagonista nel massimo campionato. Il Livorno, quindi, è vicino a centrare un doppio colpo, mettendo nuovamente assieme due giocatori che hanno condiviso i primi cinque mesi dell'ultimo Messina in serie A, iniziati bene prima di una terribile caduta verso la B. Riganò e Storari, chi firma per primo?