Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Roma, Spalletti: "Siamo troppo giocolieri. Non va"

Roma, Spalletti: "Siamo troppo giocolieri. Non va"
giovedì 11 gennaio 2007, 10:392007
di Ilario Imparato

Al termine di Roma-Parma di Coppa Italia Luciano Spalletti non e' esattamente il ritratto dell'allegria. Il tecnico della Roma prima fa sapere che ''pensiamo che per la mano di Totti non sia nulla di grave e domani sara' sottoposto ad accertamenti'', poi parla della partita. ''La squadra ha giocato molto bene per quasi tutta la gara - dice -. Pero' dovevamo chiudere il match, invece non abbiamo sfruttato alcune occasioni che ci sono capitate: avremmo dovuto essere piu' concreti. Il Parma nelle coppe fa sempre bene, ma oggi nel secondo tempo il Parma non ci ha creato problemi: per questo, forse, i miei ragazzi si sono rilassati, si sono convinti di aver portato il risultato a casa. Sta nel nostro Dna di essere troppo giocolieri in certe situazioni''. Secondo Spalletti, ''il gol di Dedic rimette il risultato in discussione, ed ora, per ottenere la qualificazione, dovremo andare a Parma a lottare. Ma in Emilia sarebbe stata partita vera comunque: dobbiamo andare li' convinti di vincere''. ''Peccato per il gol del Parma - dice l'amministratore delegato dei giallorossi Rosella Sensi - ma i ragazzi si sono impegnati e devo comunque far loro i complimenti.

Il gol di Mancini parla da solo per quanto e' stato bello, Totti e' stato il migliore in campo''. Soddisfazione da parte di Stefano Pioli: ''Volevamo tenere aperto il discorso qualificazione - dice l'allenatore del Parma - e ci siamo riusciti. Sono molto soddisfatto, perche' abbiamo segnato un gol contro la Roma titolare, mentre noi avevamo una squadra con molti giovani. I miei ragazzi hanno dimostrato coraggio e fiducia nei loro mezzi, la nostra classifica in serie A non e' veritiera. Dopo questa partita possiamo sperare di andare avanti in coppa Italia, anche se la Roma e' molto forte. Ma a tutto questo penseremo dopo la gara in campionato di sabato ad Empoli''. Felice anche Savi, giovane talento del Parma: ''E' stata una partita difficile, contro la Roma titolare. Siamo riusciti a reggere il confronto, il nostro gol e' meritato, ed ora crediamo nella qualificazione''.