Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Samp, si prova per Cassano

Samp, si prova per Cassano
martedì 7 agosto 2007, 20:472007
di Diego Anelli

Secondo indiscrezioni la Sampdoria si sarebbe presa 48 ore di tempo prima di prendere una decisione definitiva sull'eventuale arrivo di Antonio Cassano. Il Dg Beppe Marotta starebbe dimostrando per l'ennesima volta tutta la propria abilità riuscendo a muoversi dietro le quinte come pochi dirigenti sanno fare. La Sampdoria ha effettuato un sondaggio proponendo al Real Madrid la soluzione del prestito annuale con diritto di riscatto stabilito attorno ai 6 milioni di euro. Nel club campione della Liga il talento barese guadagna circa 4.3 milioni di euro; il club blucerchiato sarebbe disposto a coprirne circa 1.5, lasciando che sia il Real a caricarsi il restante ingaggio.

La società madridista ci pensa seriamente, anche perchè la Sampdoria rappresenta al momento l'unica pista percorribile e concreta. Cassano ha infatti rifiutato i sondaggi effettuati sia da club turchi che inglesi, con Bolton e West Ham in pole position, disposti perfino a versare di propria tasca l'intero ingaggio principesco, ma l'ex nazionale azzurro vuole ritornare assolutamente in Italia. A questo punto si attende la risposta ufficiale del Real, oltre ad un chiarimento con il tecnico Mazzarri, che, a prescindere dalla stima nutrita nei confronti del campioncino non ancora completamente esploso, ha manifestato la propria preoccupazione ponendo come priorità la compattezza del gruppo e il pieno recupero degli attaccanti reduci da problemi fisici: Montella, Caracciolo e Bonazzoli.