Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Sampdoria, Quagliarella: "Io l'erede di Flachi? Non esageriamo..."

Sampdoria, Quagliarella: "Io l'erede di Flachi? Non esageriamo..."
sabato 20 gennaio 2007, 17:282007
di Francesco Graffagnini

Intervenuto alla conferenza stampa di oggi, Fabio Quagliarella, l'attaccante blucerchiato sicuramente tra le rivelazioni della stagione, ha commentato le parole d'elogio ricevute la scorsa settimana dal dg Marotta che l'ha indicato come l'erede naturale di Flachi: "Sono parole importanti, per me motivo di soddisfazione e soprattutto di orgoglio, ma io da Francesco sono lontanissimo... Non lo dico per dire ma è così: lui ha scritto pagine importanti di questa società - si legge sulle pagine del sito ufficiale della Samp - è un idolo indiscusso della tifoseria ed è giusto così: lui è qui da otto anni, io da pochi mesi...

Sentirmi dire che sono il suo erede è una cosa stupenda, ma io preferisco godermi la fortuna di giocarci assieme e di potergli rubare ancora qualcosa, visto che mi resta moltissimo da imparare".