Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Siena, scartata l'ipotesi Riganò

Siena, scartata l'ipotesi Riganò
martedì 7 agosto 2007, 08:442007
di Appi .
fonte LA NAZIONE

"Nè Riganò, nè Bogdani".
Il patron del Siena, Giovanni Lombardi Stronati, chiude la porta in faccia ai due attaccanti, confermando tuttavia di voler acquistare un attaccante («grosso, di sfondamento, da colpo di testa» l'identik tracciato da Stronati) da schierare al centro del modulo offensivo che Mandorlini vuole a tre punte. Gli indiziati principali, fino a questo momento, erano appunto il bomber del Messina e l'albanese del Chievo. Le parole del patron, però, sembrano aver definitivamente chiuso la strada che porta ai due giocatori e, anche se Stronati non lo dice, rilanciato le quotazioni di Andrés Mendoza.

Si tratta di un attaccante di 29 anni, peruviano (ma presto otterrà lo status di comunitario con passaporto belga), che la scorsa stagione ha giocato con gli ucraini del Metalurg Donetsk, squadra dalla quale si è svincolato.
Arriverebbe, pertanto, a parametro zero, una formula molto gradita al Siena che quest'anno ha impostato una campagna acquisti all'insegna della grande oculatezza e al rispetto dei budget.