Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW A CALDO - Albinoleffe, Mondonico: "Joelson? Scelta della società, commento solo quello che succede sul campo"

TMW A CALDO - Albinoleffe, Mondonico: "Joelson? Scelta della società, commento solo quello che succede sul campo"
domenica 21 gennaio 2007, 11:522007
di Giulio Ghidotti

Oramai il leit motiv in casa Albinoleffe non cambia. Un altro pareggio, 1 a 1 contro il Frosinone. Col solito dilemma, bicchiere mezzo pieno, o mezzo vuoto? Striscia positiva che va avanti da 19 giornate (gli orobici non perdono dalla prima giornata di campionato) e un ottavo posto in classifica, di contro il rammarico per un altro pareggio. A sciogliere dubbi sulla lettura della gara, ci pensa l'allenatore dell'Albinoleffe, Emiliano Mondonico, che accetta di buon grado il pareggio, anche se mentre usciva dal campo l'espressione del Mondo era piuttosto delusa. "Un pari giusto e che comunque ci soddisfa. Nel primo tempo abbiamo retto bene, mentre nella ripresa siamo un po' calati, soffrendo sulle palle lunghe del Frosinone che davanti ha pure due attaccanti forti e bravi a gettarsi nella mischia". Col punto intascato la zona retrocessione rimane ancora lontana, distaccata di 11 punti.

Ma Mondonico sostiene che non c'è proprio da abbassare la guardia. "Stiamo attenti che dietro ci sono squadre che potrebbero aumentare il passo. C'è poco da stare tranquilli, dobbiamo scendere in campo con la massima carica, continuare la strada intrapresa". In maglia celeste ha esordito negli ultimi dieci minuti anche il neoarrivato Ruopolo. "Per rispetto dei compagni di squadra che da settembre lavorano per trovare un posto, mi sembrava corretto non dare subito spazio al giocatore che è appena arrivato da due giorni". Questione Joelson, messo fuori rosa e in procinto di passare alla Reggina. "Le scelte di mercato - afferma Mondonico - sono affidate alle società, io mi limito a schierare i giocatori che ho a disposizione e preferisco commentare solo quello che succede in campo"