Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

UFFICIALE: Amerini al Frosinone

UFFICIALE: Amerini al Frosinone
giovedì 2 agosto 2007, 15:232007
di Gianpaolo Ettorre
fonte FrosinoneCalcio

Il Frosinone continua la campagna di rafforzamento e oggi mette a segno un altro colpo importante. La società del patron Stirpe si è assicurata le prestazioni sportive del centrocampista della Reggina Daniele Amerini, fiorentino doc, 34 anni che compirà domani, una carriera spesa tra A e B. E' il mediano che serviva a mister Cavasin e che comporrà insieme a D'Antoni, Perra e Pecchia una schiera di centrali di assoluta affidabilità. Il nuovo mediano canarino arriva a Frosinone a titolo definitivo ed ha firmato un contratto che lo lega con la società di via Marco Tullio Cicerone per due stagioni.
Amerini comincia la sua carriera nelle giovanili della Sestese, a Sesto Fiorentino, a due passi da casa. In serie D colleziona una sola presenza a 17 anni; viene notato dalla Fiorentina che lo ingaggia e lo manda a maturare nella Primavera.

Nel '93 Amerini fa parte della prima squadra, nell'anno della B, e esordisce tra i professionisti. Al termine del campionato collezionerà 14 presenze. L'anno successivo, in A, giocherà 13 partite. Dopo l'esperienza con i viola, Amerini gira l'Italia partendo da Vicenza (40 presenze in due campionati), passando per Verona, sponda Hellas (8 presenze), Lucca (17 presenze), Pistoia (63 presenze e 2 reti), Palermo (34 presenze e 1 rete), Venezia (45 presenze e 3 reti), Pescara (10 presenze e una rete), Arezzo (10 presenze), Modena (45 presenze e una rete) e finendo a Reggio Calabria, dove è arrivato l'anno scorso e ha contribuito in maniera determinante alla sorprendente salvezza degli amaranto. Con la maglia della Reggina ha disputato 36 partite, siglando un solo gol, ma forse il più importante, siglato al Milan nell'ultima giornata, che ha dato la matematica salvezza alla squadra del presidente Foti. Il giocatore raggiungerà i nuovi compagni già in serata, quando la squadra si ritroverà alle ore 22.00 presso l'Hotel dei Marsi di Avezzano per la seconda parte del ritiro