Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Atalanta, De Neri: "Atalanta ad alta velocità"

Atalanta, De Neri: "Atalanta  ad alta velocità"TUTTO mercato WEB
sabato 25 ottobre 2008, 16:092008
di Alessandro Lugli
fonte www.tuttosport.com

"Sarà un'Atalanta ad alta velocità: solo così riusciremo a mettere in difficoltà il Milan". Gigi Del Neri ha le idee chiare in vista dell'incontro di domani contro il Milan. Per crear problemi ai rossoneri, ha spiegato, bisognerà puntare su "corsa, attacco agli spazi e ritmi elevati: le nostre armi sono queste". Senza trascurare la qualità, "che non ci manca, anche se logicamente è inferiore a quella del Milan". L'asso nella manica potrebbe essere Doni, vero valore aggiunto dell'Atalanta, in grado di fare la differenza anche domani. "Il Milan ne ha dieci come lui - sorride Del Neri - ma Cristiano per noi è fondamentale. Per me è il migliore di tutti".

VOLTARE PAGINA - Lo stadio di Bergamo sarà completamente esaurito: attesi più di 20 mila spettatori. Una cornice emozionante, che si spera aiuti a dimenticare la pagina nera degli incidenti dello scorso anno. "Noi quella pagina l'abbiamo già cancellata - spiega l'allenatore - L'Atalanta ha pagato dazio. E, da allora, il nostro pubblico si è mostrato all'altezza, dando prova di grande maturità. Spero sia una bella partita, che noi affronteremo per migliorare ulteriormente la nostra classifica. E, mi auguro, che alla fine il pubblico applauda entrambe le squadre". L'Atalanta sarà al gran completo, con Cigarini a centrocampo e Talamonti al suo posto in difesa. Nella zona di Ronaldinho ci sarà invece Garics, che proverà a mandare in tilt il brasiliano, attaccando sulla fascia, in modo da creare la superiorità numerica sulla destra. Mancherà, ancora una volta, Christian Vieri: per lui il momento del rientro continua a slittare. "Sta lavorando bene - dice Del Neri - adesso speriamo di vederlo sempre più spesso con il gruppo. Non ha ancora iniziato a lavorare con il pallone, per cui ci vorrà ancora un pò. Ma non chiedetemi quanto. Di certo abbiamo bisogno di lui: può dare molto in campo e anche all'interno dello spogliatoio".