Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Brasile: Dunga fa arrabbiare Pato

Brasile: Dunga fa arrabbiare PatoTUTTO mercato WEB
lunedì 13 ottobre 2008, 12:082008
di Redazione TMW.
fonte Telelombardia - qsvs.it

Finalmente Nesta. Il miglior difensore a disposizione di Carlo Ancelotti rientra domani nell'amichevole di Tirana per testare le sue condizioni in vista dell'attesissimo rientro. La discopatia è ormai risolta e Sandro si allena col gruppo da quasi 15 giorni: domani farà un tempo in Albania e se tutto andrà bene sarà titolare domenica contro la Samp. Meno male, visto che per Kaladze se ne riparla ai primi di novembre e Senderos continua ad essere un mistero. Oggi alla ripresa degli allenamenti a Milanello l'osservato speciale sarà Borriello che ha rallentato il suo recupero lampo e probabilmente non partirà per Tirana. Il week end delle nazionali è stato agrodolce per i rossoneri.

A Sofia Gattuso ha preso una botta al ginocchio ed è in forse per la sfida di Lecce col Montenegro, Shevchenko ha messo 90 minuti nelle gambe ma non ha trovato il gol. Oggi sarà anche lui a Milanello. In Venezuela Kakà ha festeggiato il ritorno in nazionale con questo gol strepitoso, mentre Dunga ha fatto arrabbiare Pato spedendolo addirittura in tribuna. Il rapporto tra il discusso ct della Seleçao e il papero dalle uova d'oro è contrastato. Dalle Olimpiadi in poi Dunga l'ha scaricato, per la gara di mercoledì a Rio contro la Colombia lo porterà in panchina solo perchè contro i vino tinto è stato espulso Elano. Ma se non ci crede più non è meglio lasciarlo direttamente a Milano?