Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Castelnuovo Garfagnana, iscrizione a rischio

Castelnuovo Garfagnana, iscrizione a rischio
mercoledì 4 giugno 2008, 19:332008
di Stefano Sica

Il Castelnuovo Garfagnana rischia il fallimento. Lo rende noto il portale Calciotoscano, che pubblica alcune dichiarazioni del presidente Roberto Girotti. "Purtroppo dopo la nuova penalizzazione arrivata dalla Federazione con la motivazione di "falsa dichiarazione" mi sono preoccupato e ho portato i libri contabili ad un commercialista di fiducia. Dal bilancio sono emerse una serie di inesattezze rispetto a quanto atteso. Nell'accordo della cessione tra Marchini e me c'è una clausola che prevede che i debiti pregressi sono a carico della vecchia società, ma stiamo parlando di scostamenti importanti. Sono preoccupato perché non ho nessuna voglia di fare l'ufficiale giudiziario o di correre dietro alla famiglia Marchini. Vorrei tanto poter pensare alla prossima stagione e al calcio giocato. Siamo nel momento in cui vorremmo pianificare tutto per il prossimo anno. Invece ci sono tante cose da perfezionare per l'iscrizione al campionato.

È necessario che la famiglia Marchini si assuma le proprie responsabilità in tempi molto ristretti. Quando ho acquistato la situazione era ben diversa, purtroppo dai conti sono emersi scenari molto peggiori. Adesso il problema maggiore è il tempo perché la situazione va risolta in pochi giorni. Io voglio rimanere a Castelnuovo, ma Marchini deve rispettare l'impegno che si è preso con me. Non posso perdere tempo ed energie per questioni della vecchia proprietà. Sono a Castelnuovo per fare calcio, voglio costruire una prima squadra competitiva e un settore giovanile che ne possa essere una fucina all'altezza".
E' chiaro che, a questo punto, è la stessa iscrizione al prossimo campionato di C2 ad essere a serio rischio. Gli incontri tra i commercialisti delle due parti faranno chiarezza in questo senso.