Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Chelsea, Jacomuzzi: "Mai chiesto Lavezzi"

Chelsea, Jacomuzzi: "Mai chiesto Lavezzi"TUTTO mercato WEB
martedì 7 ottobre 2008, 16:012008
di Stefano Sica

"Il Chelsea non ha mai chiesto Lavezzi. E non sta nè in cielo e nè in terra che possa chiederlo a gennaio". Carlo Jacomuzzi, osservatore del Chelsea, smentisce l'interesse dei Blues per l'argentino, interpellato da Radio Marte: "Il giocatore ha la sua grande valenza. Non sarebbe una sorpresa se dovesse interessare a diverse squadre europee, per il ruolo e le qualità che ha ed anche per come ha iniziato il campionato. Ma non sono a conoscenza di niente. E poi non credo che sia in vendita: il Napoli deve fare un campionato di vertice e punta su di lui. E' certamente da tenere sotto osservazione: è forse il giocatore più importante, in questo momento, che c'è in Italia per come riesce a dare fantasia e a saltare l'uomo". Continua il talent scout del club londinese: "E' impossibile fare una valutazione del giocatore, bisogna vedere alla fine del campionato. Dipende dalle necessità di mercato e dal sistema di domanda e offerta. Noi abbiamo un organico abbondante in attacco: per questo abbiamo venduto Wright-Philip, uno simile a Lavezzi.

Un paragone Lavezzi-Hamsik? L'età propende per lo slovacco. E' uno classe '87 che ha già disputato più di 100 gare tra i professionsiti. Se andiamo a cercare in qualsiasi altro campionato europeo, ne troviamo pochi come lui. Se aggiungiamo le qualità balistiche, è sicuramente uno dei giocatori di maggiore evidenza del panorama europeo. Ha qualità enormi che esprime con freschezza, ma bisogna vedere dove può arrivare. Ha le caratteristiche di Ballack e Lampard. Vitale? Non ha nelle sue caratteristiche il "coast to coast" sulla fascia. Anche se l'ho visto in sole 3 gare, mi è sembrato più un giocatore da centrosinistra della linea mediana".