Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

ESCLUSIVA TMW - Marcolini: "Spero di prolungare col Chievo"

ESCLUSIVA TMW - Marcolini: "Spero di prolungare col Chievo"
lunedì 26 maggio 2008, 12:452008
di Paolo Bardelli

Uno dei protagonisti della brillante stagione del Chievo è stato Michele Marcolini (32), autore di 7 reti durante la cavalcata dei clivensi verso la massima categoria. Il centrocampista, intervistato in esclusiva da TMW, esprime tutta la propria gioia per la promozione ed afferma di non voler cambiare casacca.

Il Chievo torna in A. Ci avete creduto fin da subito?
"Si, è stato il nostro obiettivo fin dall'inizio della stagione, volevamo riscattare subito la retrocessione della scorsa stagione. Siamo contenti che i nostri tifosi abbiano potuto festeggiare con due giornate di anticipo".

Questo grande risultato si deve a Campedelli e Sartori che hanno mantenuto la stessa rosa?
"Il nostro obiettivo è quello di conquistare la Serie A, quindi é stata allestita una rosa importante per tornare subito nella massima categoria. Non solo sono rimasti i giocatori. ma sono anche cresciuti con innesti importanti di giovani che hanno ben figurato".

C'è stato grande equilibrio in Serie B quest'anno, vero?
"Sì, è stata una Serie B davvero molto impegnativa. Nessuno si sarebbe aspettato di passare con un punteggio così elevato, ma questo perché si è avuto diverse squadre che hanno fatto subito bene. Come lo stesso Lecce con mister Papadopulo e con ogni probabilità farà anche i play-off, non passando subito".

Hai già deciso il tuo futuro?
"Io ho ancora un anno di contratto e spero anche di prolungare. A Verona si vive e si lavora benissimo".

Il ds Sartori è uno dei principali artefici del Miracolo Chievo ed ora è ricercato da grandi club. Pensi che possa andarsene?
"Merita questo apprezzamento. Spetta a lui l'ultima decisione, ma credo che ormai Verona gli appartenga. Non so se effettivamente cambierà società".

E Iachini si è meritato la riconferma?
"Certo. Ci ha dato subito la giusta carica fin dall'inizio. Con Iachini mi trovo benissimo, ha adottato uno schema con cui mi trovo bene. Ma del resto con le persone preparate non ti puoi che trovare bene. Non mi immagino un Chievo senza di lui".

© Riproduzione riservata