Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fabregas: "L'ultimo rigore? A 15 anni..."

Fabregas: "L'ultimo rigore? A 15 anni..."
lunedì 23 giugno 2008, 14:562008
di Christian Seu

A Cesc Fabregas ha solo 21 anni, ma non ha tremato neanche un po' ieri sera quando si è presentato sul dischetto per calciare il rigore che ha qualificato la Spagna alle semifinali degli Europei e rispedito a casa l'Italia campione del mondo. "Non tiravo un rigore dall'età di 15 anni - ha rivelato il centrocampista dell'Arsenal -. Il ct mi ha detto che ero il quinto tiratore, è stata una grande dimostrazione di fiducia. Buffon si è buttato alla mia sinistra, io ho tirato a destra". Un azzardo, quello del ct spagnolo Aragones, che alla fine ha pagato con la qualificazione. "Avevo solo un'idea in mente: segnare", ha detto Fabregas, titolare finora solo nella gara contro la Grecia, a quarti di finale già conquistati.

"Non importa se gioco 5 minuti, mezz'ora o un'ora. Conta la squadra. Abbiamo vinto ed è giusto festeggiare, ma dobbiamo renderci conto che abbiamo superato solo una tappa. Siamo qui per diventare campioni d'Europa e per entrare nella storia dalla porta principale".