Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ferrante, i ricordi del Derby e quei gol alla Juve

Ferrante, i ricordi del Derby e quei gol alla Juve
giovedì 23 ottobre 2008, 16:212008
di Redazione TMW.
fonte www.ilsussidiario.net

"Ho avuto la fortuna di fare diversi gol nel derby. Mi reputo un 'bravo e fortunato' giocatore. Posso assicurare che non è affato facile segnare alla Juve. Quello di sabato oltretutto è un derby anomalo per quello che queste squadre hanno fatto vedere finora in campionato, ben poco. La Juve ha avuto martedì un'ottima reazione uscendo da una mezza crisi, per quanto riguarda i risultati. Ma il derby è peggio di una Champions e può succedere di tutto, si possono rovesciare le parti e il Toro può giocare da Juve o viceversa".

Lo racconta a ilsussidiario.net Marco Ferrante, bomber granata, presentando il derby di sabato tra Juve e Toro. In particolare ricorda il famoso derby del 14 ottobre 2001, finoto 3-3 con una sua doppietta. "Ero in panchina. Un'anomalia tra l'altro perchè al Toro è stata una delle poche panchine che ho fatto. Nel secondo tempo poi l'allenatore, a dispetto del presidente, che era un ex juventino e non voleva che giocassi, mi fece entrare e successe quello che successe".