Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Galliani: "Kakà simbolo del Milan a vita"

Galliani: "Kakà simbolo del Milan a vita"
giovedì 28 febbraio 2008, 21:132008
di Redazione TMW

"Ricky ha dichiarato ripetutamente che vuole diventare simbolo di questa squadra: lo è, è il più grande giocatore al mondo, ha deciso di legarsi definitivamente ai colori rossoneri": così Adriano Galliani commenta, sulle pagine del sito rossonero, la firma del contratto che lega Kakà al Milan fino al 30 giugno 2013. "Questo è il contratto della sua vita - aggiunge il vicepresidente vicario e amministratore delegato rossonero -. Io spero nel 2013 di potergli fare un altro contratto, ma questa è la 'prova provata' che Kakà resterà per tutta la sua carriera a deliziare i nostri tifosi. E una bellissima notizia per tutti noi tifosi rossonerì". "Kakà ha preso questa decisione - sottolinea Galliani -. Ha sempre avuto la convinzione, ma mai forte come in questi ultimi mesi. Kakà è simbolo del gioco espresso dal Milan di Silvio Berlusconi. E' il più grande giocatore del mondo in questo momento, ed è circondato da grandissimi giocatori: come Pirlo, come Seedorf, che danno grande qualità a questa squadra.

Con questi giocatori il Milan é campione d'Europa e del mondo in carica". Secondo Galliani, "la notizia del rinnovo di Kakà fa sicuramente bene a tutto l'ambiente", in un momento in cui "abbiamo qualche problema con gli infortuni, perché si gioca ogni tre giorni". "Kakà salterà sicuramente la Lazio, speriamo di averlo al meglio contro l'Arsenal. Anche Pirlo dovrebbe recuperare del tutto per l'Arsenal". "Io spero - conclude Galliani - che Kakà e tutti i giocatori come lui vengano maggiormente tutelati, soprattutto dai falli da dietro. Questo tipo di fallo dovrebbe essere punito con l'espulsione quando importante, perché è un fallo vigliacco, che può far male, porre fine a una carriera, portare guaì.