Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il Milan pesca nell'Heerenveen

Il Milan pesca nell'Heerenveen
lunedì 27 ottobre 2008, 12:362008
di Tommaso Veneri
fonte sport.alice.it

Da Heerenveen il Milan non è tornato solo con una preziosa vittoria per 3-1 sulla formazione locale nella prima giornata della fase a gironi della Coppa Uefa: i rossoneri avrebbero infatti discusso con la dirigenza del club olandese la possibilità di strappare un'opzione su due degli elementi più interessanti della formazione biancoblù, Danijel Pranjic e Roy Beerens.

1.72, classe '82, Pranjic è stato uno dei migliori della sfida contro il Diavolo, realizzando anche il rigore dell'1-3: il croato è dotato di buona tecnica e può praticamente ricoprire tutti i ruoli in mezzo al campo, tanto che nell'Heerenveen gioca prevalentemente come trequartista mentre in Nazionale viene spesso impiegato come centrocampista classico con importanti compiti di copertura.
Arrivato nell'estate del 2005 in Olanda dalla Dinamo Zagabria per 500mila euro con contratto fino al 2012, ora Pranjic vale dieci volte tanto e il Milan sta pensando a lui come una sorta di nuovo Seedorf da impiegare ovunque della linea mediana. Intanto anche Ajax e perfino Real Madrid si sono interessate a lui, con il rischio che il prezzo possa ulteriormente alzarsi, complici pure gli otto gol realizzati nelle sette partite dell'attuale Eredivisie.

Detto del croato, il Milan ha parlato con i dirigente olandesi anche un altro punto di forza dell'Heerenveen, ovvero Roy Beerens, Classe '87, 1.76, prodotto del vivaio del Psv Eindhoven, dopo un anno al Nec Nijmegen è arrivato in questa stagione ai biancoblù, confermando le doti intraviste nelle precedenti stagioni, ovvero ottima corsa, discreta tecnica e buona dedizione tattica, doti che ne ne fanno uno degli laterali destri più promettenti d'Olanda.
Campione d'Europa con la Nazionale Under 21, Olimpico a Pechino, contro il Milan Beerens ha fatto l'esterno di un centrocampo a cinque ma secondo gli osservatori rossoneri potrebbe essere arretrato fino al ruolo di terzino destro seguendo il percorso compiuto, per inderci, anche da Gianluca Zambrotta.
Legato al club olandese fino al giugno 2010, ha un valore di mercato che si aggira intorno ai 2 milioni ma, proprio grazie al contratto in scadenza tra due stagioni e in caso di mancato rinnovo, potrebbe essere d'interesse anche della società orange venderlo la prossima estate ad un prezzo magari inferiore pur di non perderlo l'anno seguente a parametro zero.