Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter: cambia scenografia il mercato nerazzurro

Inter: cambia scenografia il mercato nerazzurro
venerdì 30 maggio 2008, 07:492008
di Appi .
fonte di Christian Recalcati per ILRECA.IT

Cambia scenografia il mercato nerazzurro. Hleb, Konko, Inler, Capel e altri ancora sono stati congelati dopo l'esonero di Roberto Mancini. Il Presidente dell'Inter è sceso personalmente in piazza per formare una squadra da "urlo", un team da Champions League, una fuoriserie che possa vincere in qualsiasi competizione. Confermato Zlatan Ibrahimovic, non verrà ceduto per nessuna cifra e il calciatore vuole rimanere a Milano, Moratti ha deciso di rinforzare il reparto con l'innesto di un autentico fuoriclasse: Samuel Eto'o. Con il Barcellona sembra esserci l'accordo e con la stessa società pare si sia parlato di Giovani Dos Santos e Deco (assistiti entrambi dal procuratore di Mourinho), un'operazione da 60 milioni di euro ( 38 Eto'o, 12 Deco, 10 Dos Santos). Se si dovesse decidere di puntare sul folletto messicano, i tre citati (Ibra, Eto'o e Giovani) sarebbero affiancati da Cruz e Balotelli.

Non troveranno posto, molto probabilmente, Hernan Crespo, Adriano e Recoba. A centrocampo non dovrebbero essere confermati gli svincolati Solari e Cesar, mentre Stankovic (Liverpool) e Dacourt potrebbero lasciare Milano. Possibile riconferma di Figo (prima come calciatore poi come team manager), di Maniche e di Jimenez, anche se quest'ultimo potrebbe essere inserito in qualche trattativa. Nel mezzo si cercherà di strappare Lampard al Chelsea e di trovare l'accordo con il Barcellona per Deco, mentre per il reparto arretrato, sicuri della riconferma sono Chivu, Cordoba, Samuel, Maxwell e Maicon, anche se quest'ultimo, molto vicino a Roberto Mancini, potrebbe seguire l'ex tecnico in caso di approdo a Londra del "Mancio". Materazzi, Burdisso e Rivas potrebbero essere ceduti, mentre i papabili nuovi innesti sono i "soliti" assistiti di Mendes (procuratore dell'allenatore lusitano): Pepe o Carvalho. E' cominciata l'era di Mourinho!