Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, Chivu: "Vogliamo vincere tutto"

Inter, Chivu: "Vogliamo vincere tutto"TUTTO mercato WEB
venerdì 12 settembre 2008, 21:572008
di Appi .
fonte di Christian Recalcati per LIBERO

E' finita la lunga degenza del rumeno Cristian Chivu. Il suo ritorno al calcio giocato è previsto per sabato sera. Al Meazza, i Campioni d'Italia affronteranno il Catania di Walter Zenga, con alcuni piccoli problemi di formazione visti gli arrivi in queste ore dei calciatori impegnati con le rispettive nazionali. Assente Stankovic, il serbo ne avrà per circa 30 giorni, a centrocampo rientrerà Vieira mentre in difesa è sicura la presenza di Maicon e il rientro di Chivu, che partirà dalla panchina.

Ciao Cristian come state tu e la tua spalla?
"Sto bene, quasi recuperato al meglio dopo l'intervento e la riabilitazione. (ndr.: sorride) Comunque sto molto meglio rispetto all'anno scorso...".

Sei un "jolly" un giocatore che piace molto agli allenatori di questo calcio moderno, ma tu ti senti più terzino, centrocampista o difensore centrale?
"Mi sento più, come ho sempre detto, un difensore centrale. Poi è chiaro che sono sempre a disposizione della squadra e, per il bene del gruppo, sono pronto a giocare anche in altri ruoli".

Giochi in una grande squadra che ha in rosa tanti campioni. Di questi grandi esperti, parlo di Cordoba, Materazzi....c'è qualcuno che ti ha insegnato qualche cosa in particolare o con cui preferisci giocare?
"Qui siamo tutti grandi campioni e ogni giorno lavoriamo per migliorare le nostre qualità. Tutti i giorni che ci alleniamo impariamo sempre qualcosa l'uno dall'altro".

L'Inter ha due obiettivi: campionato e Champions League. I tifosi si aspettano il trionfo in campionato e tanta strada in Champions League, ma tu, sinceramente, se dovessi scegliere, per cosa opteresti?
"Ho la fortuna di giocare in una grande squadra che ha come obiettivi campionato, Champions League e Coppa Italia. E' ovvio che noi vogliamo vincere tutto".

Muntari, Quaresma e Amantino Mancini. Tre grandi giocatori. Quale ti ha maggiormente impressionato durante il loro breve soggiorno nerazzurro?
"Sono tre grandi acquisti che la società ha fatto. Sono il valore aggiunto di una rosa già molto forte".

Chi ha fatto il miglior acquisto sul mercato?
"Si vedrà a fine campionato..."

Chi temi maggiormente tra Milan, Juventus e Roma?
"Il campionato italiano è molto molto difficile, sono tante le squadre forti che hanno obiettivi importanti. Comunque l'Inter rispetta tutti ma non teme nessuno né in Italia né Europa".

Balotelli, Pato e Giovinco. Quale consiglio gli dai per farli esplodere nel calcio che conta?
"I consigli li posso dare ai giornalisti: lasciateli crescere bene senza metter loro fretta".

Ultimissima.....ringraziandoti ti stringo la mano e ti chiedo due parole su quale "nuovo Balotelli" rumeno consiglieresti ai Presidenti della nostra serie A. Grazie e buon rientro in campo
"La Romania è piena di talenti, ci sono bravi giocatori che penso che possano giocare tranquillamente nella serie A italiana. Poi sta agli scout dei club italiani a trovare quelli giusti".