Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Inter, gelo tra Ibra e Matrix

Inter, gelo tra Ibra e Matrix
giovedì 21 febbraio 2008, 09:332008
di Gianluigi Longari
fonte gazzetta dello sport

Zlatan Ibrahimovic ha il morale a terra dopo la sconfitta di Liverpool: "Quei due gol nel finale sono come un coltello nel cuore - spiega l'attaccante svedese dell'Inter -, non ho chiuso occhio. Ora dobbiamo aver grande fiducia per il ritorno. I più forti siamo noi, ma non siamo nati per difenderci e dateci la possibilità di giocare in 11 contro 11. Ho lavorato pensando solo a ieri, poi mi sono ritrovato a correre e basta. Vorrà dire che lavorerò ancora di più. La mia frase su Materazzi era solo una constatazione: l'episodio che aveva condizionato tutto riguardava Marco, quindi era giusto chiedere a lui se l'espulsione ci stava o no".
Ieri i due nerazzurri erano a Londra per girare uno spot: silenzi e tanto imbarazzo.